Questionario di autovalutazione

 

É corretta una sola risposta tra le 4 fornite

 

  1. Qual è l'area del mondo a maggiore mortalità per HCC?
    a) Cina
    b) Giappone
    c) Africa sub-sahariana
    d) Bacino Mediterraneo

  2. L'incidenza di HCC nel mondo è…
    a) in modesto aumento
    b) in marcato aumento
    c) invariata
    d) in regressione

  3. Quale dei seguenti non è un importante fattore di rischio per HCC?
    a) alcol
    b) HCV
    c) HBV
    d) Fumo

  4. Oggi, percentualmente, il fattore di rischio più importante nel mondo occidentale è…
    a) l'HCV
    b) l'HBV
    c) L'alcol
    d) Le aflatossine

  5. L'aumento di rischio per HCC nel mondo occidentale è da addebitarsi a…
    a) aumento del consumo di alcol
    b) ondata epidemica di infezione da HBV
    c) ondata epidemica di infezione da HCV
    d) aumento inquinamento ambientale

  6. Quale dei seguenti non è un fattore aggiuntivo di rischio?
    a) sesso maschile
    b) presenza di cirrosi
    c) dieta ricca di grassi
    d) età oltre 50 anni

  7. In un paziente con infezione cronica da HCV dopo quanti anni in media avviene l'eventuale evoluzione ad HCC?
    a) < 10
    b) 10
    c) 20
    d) > 20

  8. Ogni anno quanti cirrotici in media su 100 seguiti sviluppano HCC?
    a) 1
    b) 3
    c) 5 - 10
    d) > 10

  9. In quale delle seguenti categorie di pazienti epatopatici la sorveglianza per HCC non viene attualmente indicata?
    a) cirrosi HBV
    b) cirrosi HCV
    c) epatite cronica HBV in oriente
    d) malattia di Wilson

  10. Quanti HCC si sviluppano in assenza di cirrosi?
    a) 1%
    b) 5%
    c) 10%
    d) 30%

  11. Qual è la sensibilità dell'alfafetoproteina nelllo screening per HCC?
    a) 20%
    b) 40%
    c) 60%
    d) 80%

  12. Quale dei seguenti altri marcatori merita utilizzo clinico routinario?
    a) CA 19-.9
    b) Alfafetoproteina fucosilata
    c) Des-gamma-carbossi protrombina
    d) nessuno

  13. Ogni quanti mesi si devono ripetere alfafetoproteina e ecografia perché la sorveglianza risulti costo/efficace?
    a) 3
    b) 6
    c) 12
    d) mai

  14. É possibile prevenire l'HCC nell'epatopatico?
    a) no
    b) di sicuro con il trattamento interferonico, anche se non risponde
    c) probabilmente con il trattamento interferonico in particolare se risponde
    d) con il retinolo

  15. Quale dei seguenti non è un segnale di allarme in un paziente cirrotico in follow-up?
    a) lento ma progressivo aumento AFP
    b) comparsa di macronoduli rigenerativi
    c) aumento gammaglobuline
    d) presenza di displasia alla biopsia

  16. In caso di comparsa di nodulo all'ecografia la biopsia è indicata?
    a) sempre
    b) mai
    c) per noduli di piccole dimensioni, con AFP normale
    d) per noduli di grosse dimensioni

  17. Qual è oggi l'indagine principale di staging?
    a) angiografia con lipiodol
    b) TAC spirale
    c) RMN
    d) Laparoscopia

  18. Nel caso di accertamento morfologico conviene fare….
    a) la microbiopsia
    b) la citologia
    c) entrambe
    d) nessuna delle due

  19. La stadiazione dell'HCC si esprime di solito con…
    a) il TNM
    b) il sistema di CHILD
    c) il sistema di OKUDA, CLIP, BCLC
    d) nessuno dei precedenti

  20. Le metastasi sono frequenti…
    a) a livello polmonare
    b) a livello osseo
    c) a livello cerebrale
    d) le metastasi sono assai rare

  21. La chirurgia resettiva è indicata….
    a) in tutti i casi tecnicamente operabili, in pazienti anche in Child B
    b) in pazienti con nodo singolo, inferiore a 5 cm, in cirrosi in Child A, senza ipertensione portale grave, in sede periferica
    c) in pazienti con nodi multipli
    d) la resezione non è mai indicata

  22. Le linee guida per il trapianto nell'HCC prevedono la selezione di pazienti con…
    a) nodo singolo > 5 cm
    b) nodo singolo < 5 cm o fino a 3 noduli (< 3 cm) in paziente < 60 anni
    c) solo in pazienti in Child A
    d) solo in pazienti in Child C

  23. Le sopravvivenze a 5 anni nel paziente operato o trattato in modo locoregionale percutaneo (alcolizzazione, radiofrequenze) sono …
    a) maggiore quella chirurgica
    b) maggiore quella locoregionale
    c) sostanzialmente sovrapponibili
    d) i pazienti trattati non sopravvivono a 5 anni

  24. La percentuale di recidiva a 5 anni nel paziente operato è del….
    a) 10-20%
    b) 30-40%
    c) 60-80%
    d) > 80%

  25. La termoablazione mediante radiofrequenza è, rispetto all'alcolizzazione….
    a) lievemente più efficace
    b) lievemente meno efficace
    c) meno gravata da complicanze gravi
    d) non esistono dati di confronto dell'efficacia

  26. Quali sono le indicazioni al trattamento locoregionale percutaneo?
    a) nodo singolo fino a 5 cm
    b) fino a tre noduli, fino a 3 cm
    c) Child A e B
    d) Tutte le precedenti

  27. Quali sono oggi le indicazioni alla chemioembolizzazione?
    a) nodi multipli (<3)
    b) nodo singolo in posizione non chirurgica o da trattamento percutaneo
    c) Child A-B
    d) Tutte le precedenti

  28. La chemioembolizzazione con lipiodol deve essere eseguita con
    a) embolizzazione finale del tronco comune dell'arteria epatica
    b) embolizzazione finale superselettiva
    c) senza embolizzazione
    d) la chemioembolizzazione con lipiodol è superata

  29. Quali farmaci possono essere ragionevolmente proposti nella terapia medica dell'HCC avanzato, al di fuori di protocolli di studio?
    a) antiestrogeni
    b) antiandrogeni
    c) chemioterapici
    d) nessuno dei precedenti

  30. Esistono marcatori prognostici nell'HCC trattato chirurgicamente?
    a) invasione vascolare
    b) invasione linfonodale
    c) citoproliferazione/p53
    d) tutti i precedenti

 

Risposte

Home

Chi siamo Faq Links Reviews News E-mail Casi clinici